\\ Home : Articolo : Stampa
Test dBlog (איטלעש)
di davide del 10/10/1910  16:52:58, in Test dBlog (איטלעש),  2082 link
Questo articolo serve unicamente da test, dopo che, inspiegabilmente, la risposta HTTP restituita dal server su cui è installato il dBlog di davidegaazzotti.com, è passata da essere codificata "ISO-8859-1" a "Unicode UTF-8":
àààààààààààààààààààààààààààààà
èèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè
éééééééééééééééééééééééééééééé
ùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùùù
ìììììììììììììììììììììììììììììì
òòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò
@#ח°§*^?&%$£

L'applicazione dBlog non imposta lato server alcuna codifica per le pagine web che genera dinamicamente in base al contenuto del DB Access, ma indica al browser client la codifica tramite il meta tag HTTP-EQUIV. Tale tag è fissato nel "modulo meta" a "ISO-8859-1" in modo da permettere l'uso dell'intero set di caratteri dell'europa occidentale: dagli accenti francesi e italiani, alla cediglia spagnola, al "beta" tedesco o alle strane "vocali" nordiche... senza necessità di indicarli tramite la codifica &#numero_codice; di cui esistono anche indicatori mnemonici, tipo à etc.
Per ovviare al cambiamento di codifica delle pagine web servite dal provider, la soluzione è stata modificare l'applicazione dBlog per rendere parametrica la tabella codici: (1) aggiungendo un parametro fra quelli generali del blog; (2) modificando il "modulo meta" e i tre script ASP per i feed RSS

In questo modo se il provider imposta di nuovo forzatamente e inaspettatamente una particolare codifica caratteri delle risposte, allora sarà possibile modificarla al volo.